La Camerata Artemisia Gentileschi è nata dal piacere e dall'esigenza di alcuni musicisti di condividere l’approfondimento e la diffusione della musica del XVII e del XVIII secolo, animati da curiosità, creatività e rigore scientifico per infondere ad ogni esecuzione la più intensa espressività.

La passione e l’amore per il periodo Barocco e Classico trovano nella prassi storicamente informata e nell’esecuzione sugli strumenti originali il loro naturale contraltare.

La Camerata Artemisia è composta dall'oboista Barbara Ferrara, direttore artistico, Gabriele Politi, violino, Lorenzo Cavasanti, flauto dolce, Rebeca Ferri, violoncello, Massimiliano Faraci, clavicembalo tutti musicisti che si sono formati nei centri europei più prestigiosi dedicati alla Musica Antica, tra i quali la Schola Cantorum Basiliensis e il Conservatorio Reale Superiore di Bruxelles.

I componenti della Camerata Artemisia, sono impegnati tra le altre, in formazioni come Concerto Köln, Freiburger Barockorchester, Basel Kammerorchester, Concerto Italiano, Accademia Bizantina, Cappella Mediterranea, Academia Montis Regalis .

Con queste formazioni i musicisti di Artemisia hanno partecipato a registrazioni per Sony, Teldec, Harmonia Mundi France, K 617, Naïve, Capriccio che hanno vinto premi internazionali.

Egualmente a suo agio nel repertorio vocale e strumentale, la Camerata ha un organico vario e flessibile e, a seconda delle esigenze, può raggiungere le dimensioni di un’orchestra da camera .

Con l’ensemble collaborano stabilmente Evert Jan Schuur, Andreas Preuss ed Attilio Motzo (violini), Ilario Gastaldello ( viola ), Roberta Gottardi ( clarinetto ),  Luca Cola (contrabbasso).

La Camerata Artemisia, attraverso l’attività artistica musicale, sostiene iniziative e manifestazioni a carattere umanitario, ed ha dedicato molti dei suoi concerti a sostegno delle campagne di Amnesty International,  della “Carrera de Miguel” ed altre associazioni umanitarie .

La maggior parte dei componenti della Camerata sono docenti in Conservatorio in Italia, Germania e Svizzera ed hanno al loro attivo seminari e masterclass sulla interpretazione e la prassi esecutiva presso varie istituzioni (Conservatorio di Rovigo, Latina, Sassari, Karlsruhe, Festival di Musica Antica di Urbino, Mozarteum Salzburg, ESMUC Barcellona).

Artemisia  si avvale della collaborazione scientifica di Alessandro Lattanzi e di Luca Del Fra.



camerata artemisia
curricula
ascoltaci
recensioni
video
prossimi concerti
Se avete feedback su come possiamo rendere il nostro sito più consono per favore contattaci e ci piacerebbe sentire da voi.
Site Map